Chiesa SS. Crocifisso

CHIESA SS. CROCIFISSO-CONVENTO DI SAN FRANCESCO (XIV- XIX)

Il Convento di San Francesco sorge sul diruto del Castello di Santa Sofia, sito a nord dell’abitato e sovrapposto alla porta Suillina (così chiamata perche si riferisce al passaggio di Silla di ritorno dalla guerra contro Mitridate, re del Ponto). Fu costruita con la Bolla “Merita Vestrae Religionis” di Papa Eugenio IV che concesse l’assenso pontificio per l’erezione del Convento di S. Francesco entro le mura del paese. Il Convento fu abitato dai Padri Conventuali, Cappuccini e  dai Riformati; questi ultimi vi soggiornarono fino al 1865, anno in cui il Convento viene assegnato al Municipio. La Chiesa si compone di due navate: la maggiore, con un solo altare tra il coro e la parte riservata ai fedeli e un’altra ”navatella”, provvista di sei altarini. Prende il nome dal meraviglioso Crocifisso  ligneo policromo a statura naturale, opera del Ven. frate Umile da Petralia Francesco Pintorno, oggetto di particolare culto e devozione da parte del popolo miglionichese.

Copyright 2018 - Parrocchia Santa Maria Maggiore Webmaster - Giovanni Amati Testi - Gruppo Giovani Adulti