Confraternita del SS. Crocifisso

LA  CONFRATERNITA DEL SS. CROCIFISSO

La Confraternita del SS.Crocifisso di Miglionico, con sede nella Parrocchia di Santa Maria Maggiore, fu fondata il 23 maggio 1891 con Decreto emanato ad Acerenza dalla Curia Metropolitana, a firma del Vicario Capitolare S.E.R. Mons. Vincenzo Scognamiglio. La Confraternita fu fondata per promuovere fra i cristiani lo spirito religioso e di associarli a vivere secondo le norme del Vangelo, ed offrire ai fedeli la possibilità di sviluppare la spiritualità laica e che, nel contempo, fosse in grado di garantire agli stessi Confratelli protezione, assistenza, solidarietà sociale e carità ai tanti indifesi e bisognosi. Nel Decreto Regio datato 11 febbraio 1943 – XXI n°240, si evince che la Confraternita del SS. Crocifisso deve perseguire lo scopo esclusivo o prevalente di culto e non ha fini di lucro. La stessa inoltre, venne registrata alla Corte dei Conti il 16 aprile 1943 ed il  23 aprile dello stesso anno ebbe il riconoscimento di Ente Ecclesiastico. Inoltre dal 14 marzo del 2008 è iscritta nella Confederazione delle Confraternite delle Diocesi d’Italia, organo istituito dalla CEI nel 2000 e dal 24 dicembre 2009 è regolarmente iscritta nel Registro delle Persone Giuridiche. La Confraternita prende il nome dalla Scultura lignea del SS. Crocifisso che si venera nella Parrocchia di Santa Maria Maggiore di Miglionico il 3 maggio e che gli stessi confratelli e l’intera comunità festeggiano e ricordano la Sacra Immagine.

In occasione del 123° anniversario di Erezione della Confraternita, è stato richiesto al Sommo Pontefice Papa Francesco la Benedizione Apostolica: Sua Santità Francesco imparte di cuore l’implorata Benedizione Apostolica alla Confraternita del SS. Crocifisso di Miglionico.

La Confraternita, ha come obiettivi fondamentali:

  1. Promozione di attività per una formazione spirituale e laicale dei Confratelli e Consorelle alla pratica e alla testimonianza della vita cristiana, in ordine soprattutto delle opere di carità in una Pastorale integrata nella Parrocchia e nella Arcidiocesi;
  2. Raggiungimento ed espansione della finalità per un Cammino comune verso la Santità dei Confratelli attraverso l’ascolto della Parola, la celebrazione dei Sacramenti, la celebrazione del Triduo Pasquale, la Liturgia, la Preghiera, l’Adorazione al SS. Sacramento, la Via Crucis, il Triduo al SS. Crocifisso;
  3. Promozione di attività per una crescita della Comunione di Fraternità sia Diocesani e Regionali, che Nazionali;
  4. Promozione di attività per una crescita al culto e alla Pietà Popolare attraverso la presenza e il suffragio ai defunti Confratelli, il culto dei Santi e le Processioni Sacramentali.

Numerose sono le occasioni durante l’anno nelle quali vengono esercitati i Pellegrinaggi, partecipazione ai Cammini di Fraternità, Diocesani, Regionali, Nazionali e attività di testimonianza di una Chiesa in uscita che incontra i bisognosi. Questi Cammini per la Confraternita vengono considerati anche visite fraterne, ricambiati presso i loro paesi.

STRUTTURA ORGANIZZATIVA

La vita sociale è regolata dallo Statuto Diocesano delle Confraternite emanato il 30 settembre 2015 dalla Curia Arcivescovile di Matera ed è guidata dal Consiglio Direttivo su indicazioni dell’Assemblea degli iscritti.

Consiglio Direttivo:

ASSISTENTE ECCLESIASTICO: Don Mark Antony Stanislaus

PRIORE: Comanda Domenicantonio

VICE PRIORE: Popolizio Giuseppe Bruno

SEGRETARIO: Borelli Vincenzo

TESORIERE: Buzzella Vincenzo

CONSIGLIERE: Colucci Emanuele

 

Collegio dei Revisori: Fiore Pasquale, Laterza Domenico, Perrino Maria. (Supplente: Di Serafino Santarella)

Animatore Liturgico: Centonze Michele

Maestro dei Novizi: Paolo Perrino

Iscrizione: Alla Confraternita possono aderire tutti quei devoti del SS. Crocifisso, sia uomini che donne, che intendono onorare il Cristo con un impegno serio nella vita cristiana, coerenti agli insegnamenti del Vangelo, docili al Magistero Ecclesiastico ed operosi soprattutto nelle iniziative caritative.

Copyright 2018 - Parrocchia Santa Maria Maggiore Webmaster - Giovanni Amati Testi - Gruppo Giovani Adulti